Contratto di Lavoro a Tempo Indeterminato – Caratteristiche

In questa guida spieghiamo quali sono le caratteristiche del contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Il lavoro a tempo indeterminato è ritenuto il rapporto di lavoro normale e di base in tutte le nazioni che fondano, realmente, il loro sviluppo sociale sul lavoro, come riporta l’Art. 1 della nostra costituzione.
Questo tipo di rapporto presuppone l’assunzione senza scadenza e, teoricamente, permanente dopo un periodo di prova, il contratto, in forma scritta, regolamenta il rapporto tra dipendente e datore di lavoro stabilendo diritti e doveri di ognuno.
L’unica clausola legata al tempo che un contatto di questo tipo può avere riguarda solo la data entro la quale non può essere risolto, quindi non una durata ma una data oltre la quale il rapporto lavoratore datore può essere interrotto.

La normativa sul lavoro a tempo indeterminato fissa a 48 il numero massimo delle ore di lavoro ma i contratti nazionali di lavoro lo hanno abbassato a 40 ore nel settore Industria mentre a 36 nel Pubblico Impiego.

Prima che il contratto diventi effettivamente a tempo indeterminato, l’azienda può effettuare un periodo di prova entro il quale il contratto può essere annullato da ambo le parti in qualsiasi momento senza alcuna conseguenza.
La durata della prova deve essere ben indicata nel contratto e deve comunque essere notificata al lavoratore nel momento della firma oppure in un momento precedente.
La durata massima del periodo di prova deve essere di

15 giorni per gli operai

1 mese per le categorie speciali

2 mesi per gli apprendisti

3 mesi per gli impiegati delle altre categorie

6 mesi per i dirigenti e gli impiegati di prima categoria

Purtroppo, chi viene ritenuto non idoneo durante il periodo di prova, e quindi viene licenziato, non ha il diritto di sapere perché l’azienda gli ha rifiutato l’assunzione.

Ovviamente il lavoratore ha il diritto di interrompere il rapporto lavorativo, rispettando i termini previsti dal contratto. Per maggiori informazioni sull’argomento è possibile leggere questa guida sulle dimensioni volontarie su Letteradidimissioni.net.

In particolare, le dimissioni dal contratto di lavoro a tempo indeterminato devono essere date rispettando il preavviso previsto.