Trovare Lavoro con il Networking

In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli su come trovare lavoro con il networking.

Partecipare a video collaborativi, i sono realtà permettono di produrre ed editare con altri utenti video e storie e, in pieno accordo con la tendenza dello storytelling, di attivare una rete di conoscenze e partnership.

Rispondere a domande aperte, abbiamo già parlato di network di domande e risposte come Quora e in generale delle piattaforme di domande e risposte per la ricerca di lavoro. Spesso le discussioni che si generano attorno a queste tematiche permettono lo scambio di opinioni tra professionisti che nel tempo possono poi sviluppare sinergie e fare rete.

Creare un blog, la creazione di un blog personale permette di costruire una presenza in rete e poter sviluppare, a tutti gli effetti, una strategia di marketing personale. Il blog, se curato e promosso con impegno, può favorire interazioni, collaborazioni e condivisione di risorse e idee.

Gestire il proprio brand personale, abbiamo più volte parlato di personal branding, per chi vuole andare oltre il biglietto da visita vi sono strumenti online. Ogni professionista può costruire la propria immagine sul Web, inserirsi in specifiche directory dedicate a determinate categorie professionali e conoscere gente con l’obiettivo di aumentare la propria rete di contatti e trovare lavoro o intercettare i giusti collaboratori per la propria professione.

Frequentare community verticali, molti individuano nella specializzazione il nuovo trend per il successo, frequentare community dedicate come writing per gli scrittori, o LegalOnRamp per chi opera nel settore legale può essere un grande vantaggio. Anche musicisti, esperti di risorse umane o artisti non rimarranno delusi.

Gli strumenti analizzati confermano quanto da sempre sosteniamo sul nostro blog, è fondamentale capire che al giorno d’oggi ogni persona deve considerare la propria professionalità come un brand da valorizzare e promuovere.