Errori da non Fare – Entrata nel Mercato

Entrare nel mercato pensando che questo ha già raggiunto il suo picco in un trend e si invertirà è uno degli errori più comuni che si possono fare. A questo punto apriamo la nostra posizione che va contro il trend, usando ovviamente uno stop loss per tutelare la nostra posizione, solo per vedere che realizziamo una perdita di denaro.

Una cosa da fare in questi momenti è vedere se abbiamo mai fatto una cosa del genere. Qualora la risposta fosse positiva, dobbiamo analizzare quante volte abbiamo perso in una posizione, perché siamo entrati nel mercato contro la tendenza, se ad esempio a seguito di un’analisi molto approfondita oppure se solo a causa del nostro sentiment verso il mercato o di un’intuizione. Ogni tendenza si inverte, ogni tendenza ha sempre un ciclo, anche se ciò che è importante cercare di capire è che una tendenza si può invertire, ma noi possiamo capire quando solo con l’analisi, non con i sentimenti e le intuizioni.

Un altro che si fa è entrare nel mercato nella direzione del trend, ma quando è troppo tardi. Alcuni di noi amano correre dei rischi, mentre altri sono avversi al rischio.

L’estremo, sia in un lato che nell’altro, non va bene, ma anzi va contro una giusta negoziazione. Se siamo solitamente il tipo di persona avversa al rischio, allora prima di tutto il forex non è il posto giusto per noi.

Se invece si ama rischiare un po’, allora bisognerebbe entrare nel mercato anche se non si ha la sicurezza di conferma del trend di mercato. Il fatto è che il forex è molto dinamico. Così dinamico come il mercato del Forex non c’è nulla.

Quando entriamo nel mercato, per acquistare o per vendere, c’è sempre un certo grado di rischio. Meglio correre il rischio ad un livello ottimale piuttosto che aspettare di essere sicuri al 100%, perché se aspettiamo troppo a lungo quando un trend si sta muovendo, potremmo finire per entrare sul mercato quando è sul punto di inversione.