Come Risparmiare sugli Hobby

Tra chi ha molto tempo libero e chi si impone di ricavarsene per sé, il mondo degli hobby economici se possibile, è molto frequentato soprattutto se visto come un momento per dedicarsi alle proprie passioni o a qualche attività alternativa.

Come detto non tutti gli hobby sono uguali e alcuni portano anche ad affrontare una certa spesa, si pensi ad esempio al modellismo o al collezionismo in genere.

Altri invece, oltre ad essere più legati alla creatività, permettono di sbizzarrirsi nel cercare soluzioni alternative ma soprattutto di farlo spendendo poco e risparmiando veramente, vediamone alcuni.

L’orto
Anche se non hai un giardino da sfruttare, esiste la possibilità di creare un orto in terrazzo.

Qui potrai coltivare piante che stanno tranquillamente in vaso come ad esempio fagiolini, qualche tipo di insalata e le piante aromatiche come la salvia, rosmarino, peperoncino.

I costi sono ridotti e vanno da 1.50 a 2 € la vaschetta con 12 pezzi. Con un minimo di attenzione in merito all’esposizione e alla temperatura riuscirai ad avere i tuoi prodotti direttamente sul terrazzo di casa con una spesa minima.

In molte città è sempre più frequente la presenza di orti sociali dove potersi prendere cura di un pezzo di terreno, pagando circa 300 € l’anno si ha diritto alluso di attrezzi e dell’acqua per annaffiare le piante e, ovviamente, di mangiare poi i frutti del proprio hobby.

Il giardinaggio
Come per l’orto in terrazzo, anche il giardino è possibile in uno spazio ridotto.

Una delle ultime tendenze è il giardino verticale, basta acquistare i semi per le piante che più ti piacciono e ovviamente adatte a stare in uno spazio ridotto e seminarli nelle tasche di un portaoggetti di stoffa da appendere al muro.

La spesa per l’acqua, per i semi e per il concime sono chiaramente molto ridotti.

Patchwork
Con questa attività puoi creare oggetti unendo diversi tipi di tessuto, dalla creazione di coperte a semplici oggetti per le festività.

In questo ultimo caso puoi trovare nelle mercerie delle formine di polistirolo, del tessuto in tema e del nastro.

Seguendo le istruzioni che troverai qualsiasi sito legati agli hobby, potrai realizzare degli oggetti o dei regali poco costosi utili e che dureranno nel tempo.

Sempre attraverso questa tecnica puoi usare tipi differenti di tessuto di cose ce hai già in casa e che magari non intendi più utilizzare per creare delle trapunte, delle federe per i cuscini o delle piccole tovaglie il tutto senza spendere nulla.

Il riciclo creativo
Come in ogni casa anche tu avrai una serie di cose che non usi più e di cui ti vorrai liberare, con il riciclo creativo puoi avere occasione di recuperare questi oggetti e dar loro una nuova vita trovando degli usi differenti.

Vasetti di alluminio ripassati con del colore possono diventare dei piccoli vasi per piante da mettere sul tavolo, altri di vetro posso trasformarsi in portacandele.

Con il riciclo creativo potrai, oltre che fare un favore all’ambiente, risparmiare ottenendo oggetti creandoli da te senza spendere altro denaro.

Questi sono alcuni dei tanti modi per risparmiare veramente sugli hobby personali, perché ricorda che divertirsi risparmiando si può.